Lo Fermo Giuseppe Giorgio

27/11/2015
Lo Fermo Giuseppe Giorgio

GIUSEPPE GIORGIO LO FERMO

PITTORE

Giorgio Lo Fermo è nato a Piazza Armerina (Enna) nel 1947; vive ed opera da molti anni a Roma dove ha studiato alla Scuola Arti Ornamentali San Giacomo, ha conseguito il diploma di maturità artistica e la laurea in sociologia (indirizzo “sociologia dell’arte”;. Pittore e scultore, è anche attore; negli anni ’70 ha frequentato molti artisti e ha approfondito le tecniche per l’elaborazione di un proprio stile, fortemente innovativo e sperimentale; in pittura predilige i colori ad olio, ma usa anche acrilici, tempere, inchiostri, tecniche miste e materiali vari.

Ha tenuto mostre personali a Roma, nelle gallerie A, Consorti, Gradiva, Babuino e yanika, nelle quali sue opere sono in permanenza. Ha partecipato ad importanti rassegne in Italia e all’estero, fra cui le Collettive Internazionali di Budapest, Stoccolma, NewYork nel 1992-93. dI Hong Kong nel 1994 e l’International Art Competition di New York nel 1995. Ha ottenuto premi e riconoscimenti di rilievo, il premio Italia’92 Art Leader, il Premio Art and World a Hong Kong e la nomina a membro dell’Accademia Internazionale Grecia Marino di Vercelli

Critici:
C. Candiotti, Gr. Prosperi, W. Campanile, Maltese ed altri. Sue opere sono in collezioni italiane ed a NewYork.

L’arte di Giorgio Lo Fermo manifesta, nell’apparente gestualità del costrutto formale; un’elaborazione studiata di simboli e ritmi, dove la logica della visione oggettiva cede il passo ad una libertà estrema d’interpretazione ed espressione dei contenuti. Nel ritmo sciolto d,una concettualità che si fa materia cromatica, si riverberano le motivazioni di un agire estetico volto a ripercorrere itinerari cinetici di realtà e fantasia, per riformulare con originali fisionomie le tracce dell’esperienza sensibile e delle tensioni interiori.

Giorgio Lo Fermo was born in Sicily in 1947 but has lived and worked in Rome since the mid-1960′s. His innovative style took form in the 70′s, in the stimulating atmosphere of the new Rome, re-born through the creative vitality of Fellini and Rossellini. The major galleries of Rome, A. Consorti, Gradiva, Babuino and Yanika, show his canvases, and his work is held in private collections in Italy and Newyork.

The Lo Fermo style is a studied symbolic elaboration of varying rhythms in which objectivity and logic give way to a liberal expression of the dynamic content. Concept is reanimated in col,or in an aesthetic.
which takes kinetic paths toward both reality and fantasy, connecting intimately with experience and interior tension.$ G. Kramerit.

Media: oil, acrylic, tempera, ink and various materials.

Internationally, Giorgio has participated in exhibitions in New York, Stockholm, Budapest and Hong Kong, where he was awarded the 1994 Art and World Prize. He also holds the Italian Art Leader Award for 1991,
and his member of the Accademia Internazionale Greci/Marino (an academy of arts and letters). critical appraisal: c. candiotti, G. Prosperi, w. campanile, Maltese, G. Kramerit.

lofermo 1

lofermo

L’A.I.A.M. GARANTISCE L’AUTENTICITÀ  DELLE OPERE DEI PROPRI SOCI .  LE OPERE DONATE AL PATRIMONIO  ACCADEMICO NON SONO DISPONIBILI.   
 IL PREZZO ATTRIBUITO AD ALCUNE OPERE E’ TRATTO DALLE INDICAZIONI DEL MERCATO E DALLE ASTE PUBBLICHE  E NON DENOTA LA DISPONIBILITÀ DELLE STESSE.
 LE OPERE DISPONIBILI SONO DI PROPRIETÀ DEGLI ARTISTI , O DEI SINGOLI PROPRIETARI , E VENGONO OFFERTE OCCASIONALMENTE A TITOLO ESEMPLIFICATIVO