Muntoni Gianni

20/01/2016

GIANNI MUNTONI
PITTORE

MUFLONE

MUFLONE

Il pittore Gianni Muntoni ,,  (anche maestro di karatè) è nato a Siniscola  in provincia di Nuoro e vive ad Arbatax di Tortoli’ (OG)., Fin da giovane riusciva ad esprimersi con disinvoltura nel disegno. Citato più volte dalla critica ,le sue opere sono esposte in collezioni pubbliche e private. Domicilio/Studio: Via Sindaco Contu,8-08048 Arbatax Tortoli’ (OG) Tel.fax 0782/667584 cell.3287483940.E-mail :giannimuntoni@libero.it

Esposizione a Cagliari (Pirri) in collettiva 100 aperitivi Artistici, maggio 2005.
-Esposizione in siti internet (pitture e artisti in mostra permanente)
– Finalista in sito internet “Arte nel web” al concorso la tela del mese.Esposizione a Milano in collettiva Artisti “dulcis in fundo” 2005.Selezionato dall’A.I.A.M. (Accademia Internazionale d’Arte Moderna –Roma) per il Trofeo Medusa Aurea 2004/2005. Selezionato da Satura Associazione Culturale centro per la promozione e la diffusione delle Arti alla X Rassegna Nazionale d’Arte Contemporanea Saturarte 2005.
-Esposizione alla 3^ Rassegna Arti Visive Mostra di S. Luca Pontedera 2006.

PREMIATO dall’Accademia Internazionale “Il Convivio” Messina al concorso Filippo Iuvara 2006 col dipinto “Il Dono Piu’ bello…”La Vita” acrilico su tela.
PREMIATO al Trofeo Medusa Aurea 2006 dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna Roma giugno 2006 col dipinto “La Dolcezza” acrilico su tela.
Conferita nomina di Accademico per meriti artistici dall’Accademia Internazionale “ Il Convivio” Castiglione di Sicilia-Verzella 2006:
PREMIATO alla manifestazione espositiva di pittura “ Luci,Suoni e Colori dic. 2006 al Santuario S. Maria di Montalto Messina con i dipinti “Madonna delle Grazie, tempera su tela e “ Gesu’, acrilico su tela. Selezionato dalla rivista Equitazione&Ambiente per la 1 Rassegna d’Arte Contemporanea “ Arte e Artisti di terra d’Italia” in omaggio a Luciano Pavaroti, presso il Castello di Capalbio ( GR) ,maggio 2008.Il pittore dei sentimenti, cosi  denominato dalla critica d’arte  Dott.ssa Sofia Petinelli , che affronta temi che sente profondamente nei quali trasfonde tutta la sua capacità di resa  psicologica supportandola  con colori che sceglie senza remore e timori.Il critico, Architetto Sandro Serradifalco, definisce Arte pura quella del Muntoni, che non puo’ e mai sarà riconducibile all’estremismo contemporaneo.
PREMIATO al Trofeo Medusa Aurea 2008 dell’Accademia Intenazionale  d’Arte Moderna Roma col dipinto “Zar-Fedeltà e Sofferenza”, acrilico su tela.

Personale al PisArtExpò 2010 (stazione Leopolda).
–         Selezionato dall’A.I.A.M. per mostra in Austria a Vienna 2009 ( dipinto “ La Dolcezza”)
–         Selezionato per la XVI edizione Premio Firenze 2009.(Palazzo Vecchio) Fiorino d’oro.
–         PREMIATO alla XXXIII edizione dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna-Roma 2010  col dipinto “ MUFLONE sardo” maggio 2010
–         Esposizione ad Urzulei (OG) “Crobes e Palines- giugno 2010”
–         esposizione a Villagrande (OG)  “Fiera della produttività sostenibile -sett.2010
–         Esposizione a Villagrande (OG) “terra della longevità” 28/29 maggio 2011 (sala consiliare)
–         Pisa (stazione leopolda)- rassegna dic.2010

Personale al PisArte Expò 2011 (stazione Leopolda)
-Esposizione a villagrande Strisaili al Convegno Internazionale del Primato Mondiale di Longevità Maschile -28-28 maggio 2011.
– Personale  a Urzulei (OG) “Crobes e palines nella primavera d’Ogliastra” 14/15/e 16 giugno 2012

PREMIATO con targa della presidenza al concorso Internazionale XXXIV edizione dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna –Roma ISTITUTO SUPERIORE DI CULTURA giugno 2011 col dipinto “ AQUILA REALE  del Gennargentu”
– Personale al PisArte- expò 2012
– PREMIATO con medaglia d’argento al concorso Internazionale “I Due Colli “2012 Terni, col dipinto”aquila reale del Gennargentu”
– PREMIATO  al 2° concorso Nannicini Capannoli (PI) e 1°premio della giuria popolare col dipinto “MUFLONE del Gennargentu”.
VINCITORE al concorso Internazionale XXXV edizione dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna – Roma Istituto Superiore di Cultura- con medaglia Bronzea Medusa Aurea, col dipinto “LIBERA..3”

Referenze: Accademia Internazionale d’Arte Moderna Roma via Giulio Sacchetti, 10.

Avanguardie Artistiche 2007. Quotazione 0pere della ValArte (bolletino ufficiale della borsa valori delle opere d’Arte) : da €. 800 a €. 4.000

 

giannimuntoni@libero.it

muntonigianni

PisArte Expo’ 2012

  “LE DONNE (nei dipinti) DI GIANNI MUNTONI”

Cadenze di Bianco espanse in nere campiture, formano corpi di donna plastici, sintesi dinamiche della vita che ci trascinano nella danza degli elementi primordiali.  Inni che magnificano i declini, svolgimenti di matasse ancestrali trascinate in vortici epocali, spirali secolari in cui si racchiudono i misteri dei viventi.

Divinazione e creazione, genesi maiutiche, partorite da un tratto deciso, incisivo, incline alla sensibilità attraente dei corpi .donne ,altre metà di cieli cosmici, suadenti intriganti e potentissime regine di scalate astrali.

Anelli di sintesi creative, nei chiaroscuri delle cuspidi d’ombra, gioielli di preziosità di vite, seppure in bianco e nero, solo per il fatto del loro coraggio.

Donne virtuose delle fasi lunari, profili di quarti, mezzelune fertili, pleniluni di abbondanza, offerenti germinali, gestatrici di tenerezza, incubatrici d’amore.

Donne in intensità del loro essere tali, sesso con tutta la forza della terra , debole solo per la pietà manifestata, per i diamanti di lacrime offerte alla grazia d’un atto gentile. Donne vasellari , custodi,vestali sublimi della fiamma misericordiosa e materna, cattedrali di luce nel buio del dramma: fisionomie coscienti della luce.

Sandra Lucarelli  (Critica d’Arte e poetessa)

 

Pisa, 16 Marzo 2012

Per la sua capacità tecnica di dare  anima

Agli animali, creature sensibili ed in questo caso (Muflone del Gennargentu) in via di estinzione, parte integrante dell’ecosistema  di questo nostro universo.

 

IL MUFLONE DEL GENNARGENTU

SOPRA LE ROCCE,

CHE PARLANO AL MARE

TRA BOSCHI ERBOSI

E PLACIDI PIANORI

PALADINI DELLE ALTURE

IL MUFLONE SARDO

CON OCCHI PROFONDI

PENETRA LE AZZURRITÀ DEL CIELO.

ECCO LA VIBRAZIONE DEI CORNI

CI RAMMENTA MUSICHE LONTANE

DELIBATE

TRA CONCERTI DI ESTENSIONI

ED ARMONIE DI MIELE.

 

Sandra LUCARELLI

“Una costante evoluzione”

Gianni Muntoni è un Artista meritevole di un’attenzione più ampia di quanto finora gli sia stata dedicata.  In effetti egli esprime in un suo linguaggio maturato negli anni, dall’ espressione  grafica alla tempera e all’acrilico. Con l’elemento colore riesce a dare  vita a figure, paesaggi e nature morte con rapide gestualità, fuse nelle campiture dei fondi- Le sue figure, i ritratti in particolare, esprimono una altera esclusività per una  Resa psicologica e introspettiva, i paesaggi sono veri flash del suo animo, i fiorii e le nature morte, ora smaglianti ed ora compatti,  documentano uno spirito genuino e semplice, strettamente colle-gato all’esaltazione  Del naturale. In Muntoni c’è la gioia del fare, qualunque sia il soggetto e la tecnica che af-fronta, dalla grafica con l’acrilico nero, come nel ritratto del bimbo “ La dolcezza ”, alla pittura con colori a tempera o acrilici, come nei soggetti sacri e nei  paesaggi interpretati liricamente. In questi ultimi ne sa cogliere, in modo suggestivo e talvolta delicato, l’atmosfera serena e l’ampiezza sconfinata e, a volte, con forte accento, anche tutta l’inquietudine che a momenti la pervadono.

Mario Meozzi

L’A.I.A.M. GARANTISCE L’AUTENTICITÀ  DELLE OPERE DEI PROPRI SOCI .  LE OPERE DONATE AL PATRIMONIO  ACCADEMICO NON SONO DISPONIBILI.   
 IL PREZZO ATTRIBUITO AD ALCUNE OPERE E’ TRATTO DALLE INDICAZIONI DEL MERCATO E DALLE ASTE PUBBLICHE  E NON DENOTA LA DISPONIBILITÀ DELLE STESSE.
 LE OPERE DISPONIBILI SONO DI PROPRIETÀ DEGLI ARTISTI , O DEI SINGOLI PROPRIETARI , E VENGONO OFFERTE OCCASIONALMENTE A TITOLO ESEMPLIFICATIVO