Palattella Domenico

27/05/2020

PALATTELLA DOMENICO

CRITICO CINEMATOGRAFICO

Un critico cinematografico massafrese presenta il suo ultimo libro

di Luigi Serio

PIÙ INFORMAZIONI SU

Domenico Palattella

Domenico Palattella ©

Martedì 24 settembre, alle 19:30 nella sede del centro culturale “NordSud” in via Libertini 28 a Massafra, verrà presentato il libro “Le donne del cinema italiano. Cento anni di dive senza tempo” del giovane critico cinematografico massafrese Domenico Palattella.

La presentazione rientra nella rassegna estiva “Cinema e libri sotto le stelle” che si è svolta nel castello di Massafra e ha visto susseguirsi presentazioni di libri e proiezioni di grandi classici.

Interverranno l’autore Domenico Palattella e i collaboratori della pubblicazione Raffaello Castellano, Simona De Bartolomeo e Giovanni Matichecchia.

SINOSSI
“Le donne del cinema italiano. Cento anni di dive senza tempo” vuol essere una visione diversa di un secolo di storia del cinema italiano, visto però “in rosa”. Il libro non va comunque inteso come “il meglio di” e non tende ad escludere nessuno, piuttosto va considerato come un viaggio attraverso le attrici e le dive più rappresentative, tenendo conto in primo luogo del valore artistico di esse, e poi però anche della rilevanza divistica, del successo popolare e della traccia che queste bellissime donne hanno lasciato nella nostra società.

BIOGRAFIA
Domenico Palattella. Nato a Taranto il 30 novembre 1988. Giornalista pubblicista, sceneggiatore cinematografico e critico cinematografico professionista dal dicembre 2015, iscritto al sindacato nazionale critici cinematografici italiani (SNCCI). E’ presidente e socio-fondatore dell’associazione cinematografica “La Dolce Vita”. E’ docente di critica cinematografica e storia del cinema presso alcuni enti pubblici culturali. E’ stato, per due edizioni (2017-2018), nello staff organizzativo della mostra del cinema di Taranto; e direttore artistico del festival del cinema di Taurasi (2018); nonché membro di giuria alla prima edizione del “Moonwatchers Film Festival” (Statte-Ta, 2018). E’ autore dei libri Arrivederci Rascel: vita e miracoli di un vero artista, Photocity Edizioni, 2014; e Le donne del cinema italiano-cento anni di dive senza tempo, Boopen, 2017. Ha scritto i corti Sms da uno sconosciuto(2017)L’avventura di due sposi-oggi(2017); mentre nel 2018 ha scritto e diretto il corto muto La cena di fidanzamento(2018), presentato alla “Settimana del muto” di Pordenone, e il mediometraggio Le dodici sedie(2018). Sempre nel 2018 ha curato la realizzazione del documentario Peppino, uno di noi, dedicato alla figura di Peppino De Filippo, e presentato in prima assoluta al Festival del Cinema di Taurasi, nell’agosto 2018.